Accessibilità

Il web per tutti. Per davvero.

Per molti, rendere un sito accessibile significa semplicemente consentire l’accesso ai suoi contenuti, indipendentemente dagli strumenti informatici utilizzati dagli utenti (browser, sistemi operativi, device).

Per noi di Pietro Fiorentini, l’aspetto più importante è permettere l’accesso alle informazioni anche a coloro che a causa di disabilità (visive, uditive, motorie o cognitive) necessitano di tecnologie assistive o configurazioni particolari.

Consentire l’utilizzo dei siti web anche alle persone con maggiori difficoltà è un passo fondamentale per il rispetto di tutti gli utenti del web. Questo significa studiare e implementare una serie di accorgimenti dal punto di vista sia tecnico sia della struttura dei contenuti.

Il principale riferimento per questa tematica è la Web Accessibility Initiative (WAI) promossa dal W3C, il consorzio mondiale che detta norme e suggerimenti per la pubblicazione dei siti internet attraverso l’emissione periodica delle WCAG, Web Content Accessibility Guidelines. Seguite anche dalle normative europee e italiane, si tratta di linee guida che stabiliscono una serie di raccomandazioni per l’accessibilità dei progetti web alle persone con deficit e disabilità.

Con l’obiettivo di dare a tutti le stesse possibilità di navigare tra i nostri contenuti, per la realizzazione di questo sito abbiamo preso come riferimento proprio le WCAG. Ricorrendo ad analisi specifiche svolte a campione tramite strumenti automatici e approfonditi esami manuali, una società di consulenza esterna specializzata in materia ha valutato e certificato la conformità del nuovo sito fiorentini.com con le linee guida livello AA delle WCAG 2.1

Aderire a queste linee guida è una responsabilità che la legge italiana richiede solo alle Pubbliche Amministrazioni. Noi di Pietro Fiorentini lo consideriamo un adempimento necessario per tutti. Perché se vogliamo rendere il web un sistema davvero accessibile, ogni azienda ha il dovere di fare propria parte. Per davvero.

Accessibilità by design

Nelle fasi iniziali del progetto ci siamo resi conto che solo un approccio complessivo volto a integrare i principi di accessibilità nella definizione del progetto stesso avrebbe potuto garantire la rispondenza del nuovo sito a tali criteri al momento del go-live e nei periodi successivi, seguendo l’evoluzione degli standard.

Un approccio di accessibilità by design che si fonda su quattro principi espressi dalle WCAG, secondo i quali un sito è accessibile solo se i suoi contenuti sono:

percepibiliin quanto informazioni e componenti dell'interfaccia sono presentati agli utenti in modi in cui essi possano percepirli, anche qualora uno dei loro sensi risultasse mancante del tutto o in parte (fornendo, ad esempio, alternative testuali alle immagini);
utilizzabilianche tramite strumenti diversi dal mouse standard, come la sola tastiera e le tecnologie che ne simulano l’uso;
comprensibiliper quanto riguarda la navigazione e la ricerca di informazioni (ad esempio, ricorrendo a etichette e informazioni sui contenuti per prevenire errori e chiarire la funzionalità);
robustie quindi in grado di adattarsi a una gamma estesa di tecnologie assistive e rimanere possibilmente disponibili anche quando tali tecnologie evolvono.

I colori e le dimensioni dei testi sono stati scelti in modo da garantire contrasto e leggibilità in conformità con l’algoritmo delle WCAG 2.1.

 

Grafica, impaginazione e colori sono separati dai contenuti con l’utilizzo di fogli di stile CSS. In ogni caso, le pagine sono strutturate per poter essere lette anche quando i fogli di stile siano disabilitati o non supportati, la visualizzazione delle immagini non sia permessa e l’ingrandimento dei caratteri sia molto importante.

 

Il design è responsive, quindi il layout del sito si adatta alla larghezza dello schermo sul quale è visualizzato spostando in modo fluido gli elementi della interfaccia.

 

I colori non hanno valore semantico, pertanto non è necessario percepirli completamente per utilizzare il sito.

Tutti i testi possono essere ingranditi o rimpiccioliti usando le relative funzionalità presenti nei browser.

Design grafico

I moduli (form) presentano etichette interpretabili dai lettori di schermo che rendono chiaro e comprensibile il valore da inserire.

 

La struttura è stata realizzata con tag e altri accorgimenti che ne descrivono l’alberatura e la rendono percorribile in modo logico da ogni sistema di navigazione. Il sito cioè è correttamente navigabile con strumenti di navigazione assistita.

 

Gli elementi e gli attributi sono stati utilizzati in modo conforme alle specifiche e alla grammatica formale HTML5 + ARIA, rispettando il valore semantico e offrendo una corretta visualizzazione sui vari dispositivi utilizzati per la navigazione, compresi quelli che operano mediante tastiera.

Design strutturale

Nel sito sono presenti equivalenti testuali per i contenuti non testuali. Nello specifico, le immagini di contenuto necessarie alla fruibilità da parte di utenti non vedenti hanno una descrizione nell’attributo ALT, mentre le immagini puramente decorative hanno un attributo ALT nullo.

 

In tutte le pagine del sito è presente un indicatore di posizione (il cosiddetto menù “a briciole di pane” per contestualizzare la posizione dell’utente nella struttura) ipertestuale che permette di risalire ai livelli precedenti.

 

Tutti i collegamenti sono realizzati mediante elementi testuali sottolineati e quindi riconoscibili.

Design degli elementi

Per alcuni elementi non è stato possibile introdurre quelle migliorie che avrebbero reso il contenuto fruibile in modo completo a tutti. Di conseguenza:

  • i video integrati attraverso piattaforme esterne in alcuni casi potrebbero avere sottotitoli generati in modalità automatizzata o l’assenza degli stessi (si tratta comunque di video decorativi non necessari per la fruibilità delle informazioni presenti nel sito web);
  • le indicazioni di posizione sulle mappe utilizzano sistemi esterni (Google Maps) per i quali non possiamo garantire piena accessibilità.

Supporto

La ricerca della piena accessibilità non è una meta ma un percorso. Cercheremo di migliorare il sito continuamente ma, nonostante la cura che dedichiamo allo sviluppo e al controllo, non possiamo escludere con assoluta certezza che alcune pagine siano ancora poco accessibili per alcuni utenti.

Qualora dovesse accadere, ci scusiamo e vi preghiamo di segnalare ogni problema che doveste riscontrare in modo da permetterci di affrontarlo e risolverlo. In questo percorso l’aiuto di tutti è fondamentale e ogni osservazione sarà per noi preziosa.

Scrolla in alto
TOP
Please turn to portrait for a better experience

Passa in modalità portrait
per una migliore esperienza