Consegnate le nuove auto elettriche ID.3 alla presenza dei dirigenti Volkswagen

06 Maggio 2021  -  Azienda

Nel corso della mattinata di martedì 4 maggio, presso la nostra sede centrale di Arcugnano, si è tenuto l’evento di consegna ufficiale delle 23 auto elettriche Volkswagen ID.3 che andranno a costituire il nuovo parco di pooling del Gruppo Pietro Fiorentini.

Alla cerimonia hanno partecipato i vertici del Gruppo Pietro Fiorentini, Volkswagen Italia e Volkswagen Financial Service, i rappresentanti di Autovega (la concessionaria di Vicenza che ha fornito le vetture) e di Duferco Energia (che sta installando le colonnine di ricarica presso le sedi aziendali), oltre ad alcuni membri delle istituzioni e dei media locali.

 

 

Le auto di pooling vengono utilizzate dai dipendenti dell’Azienda per percorrere decine di migliaia di chilometri ogni anno. Il passaggio alla nuova flotta elettrica permetterà una riduzione annua di emissioni di CO2 stimata in oltre 64 tonnellate, ossia l’anidride carbonica assorbita in dodici mesi da più di 2.140 alberi. Un progetto con pochi eguali in Italia, che conferma l’impegno di Pietro Fiorentini sul tema della sostenibilità ambientale.

 

“In termini di total cost of ownership, abbiamo previsto che il nostro investimento verrà in breve tempo ripagato – ha dichiarato Mario Nardi, Amministratore Delegato del Gruppo Pietro Fiorentini – da un soddisfacente ritorno dell’investimento. Ma questo progetto non ha riguardato soltanto la ricerca di un beneficio economico, bensì la volontà di andare in direzione di una maggiore responsabilità ambientale cambiando la cultura della mobilità

 

“Per noi è motivo di grande orgoglio che un’Azienda importante come Pietro Fiorentini  abbia scelto le nostre vetture – ha affermato Andrea Alessi, Brand Manager di Volkswagen Italia – per effettuare la transizione verso un parco di pooling completamente elettrico. La gamma ID al momento comprende ID.3 e ID.4, ma verrà in futuro ampliata da nuovi modelli. La nostra strategia prevede di migrare verso la neutralità di emissioni di CO2 del venduto entro il 2040 per contribuire a preservare l’ambiente che ci circonda e il futuro delle nuove generazioni”.

 

Oltre a Volkswagen Italia, che nel corso delle prossime settimane fornirà supporto alla formazione dei driver, fondamentale è stato anche il supporto di Autovega, che fin dall’inizio ha collaborato con grande impegno e professionalità alla realizzazione del progetto. A breve Pietro Fiorentini avvierà un nuovo progetto per convertire all’elettrico o all’ibrido anche i veicoli che vengono assegnati individualmente ai dipendenti, rafforzando ulteriormente l’impegno verso una mobilità più sostenibile dal punto di vista ambientale.

 

Perché inquinare meno è possibile, ma le aziende devono cominciare a impegnarsi in progetti concreti fin da subito.

Scrolla in alto
TOP
Please turn to portrait for a better experience

Passa in modalità portrait
per una migliore esperienza