News

Nuova collaborazione tra Pietro Fiorentini e Stogit per conto di Snam

Nuova collaborazione tra Pietro Fiorentini e Stogit per conto di Snam

Pietro Fiorentini ha vinto la gara indetta da Snam, società di infrastrutture energetiche con sede centrale a San Donato Milanese e leader a livello europeo nel trasporto, stoccaggio e rigassificazione del metano, per conto della sua azienda Stogit, player italiano ed europeo nell’attività di stoccaggio del gas.

Il contratto prevede la realizzazione di quattro impianti di rigenerazione TEG, tre per il sito di stoccaggio di Fiume Treste, in Abruzzo, e uno per la centrale di Ripalta Cremasca, in Lombardia.

“Vorrei sottolineare – commenta Roberto Rossi, Commercial, Sales and Business Development Director di Pietro Fiorentini – come questo traguardo ci consenta di entrare nel mercato italiano con una nuova importantissima referenza per gli impianti tecnologici di processo su terraferma”.

Gli impianti ora presenti, risalenti agli anni ’80, verranno sostituiti in gran parte da installazioni firmate Pietro Fiorentini. Una commessa rilevante, la cui fornitura sarà interamente tricolore: la società si affiderà ad aziende italiane con le quali ha rapporti consolidati. Un ulteriore passo verso la ripresa economica e sociale che il Paese sta intraprendendo a seguito dello scoppio dell’emergenza sanitaria causata dalla pandemia. 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info