News

Inaugurato il campo prove di protezione catodica nello stabilimento di Rosate di Pietro Fiorentini

Inaugurato il campo prove di protezione catodica nello stabilimento di Rosate di Pietro Fiorentini

Lo stabilimento di Rosate (Milano) di Pietro Fiorentini dispone ora di un campo prove di protezione catodica. Sviluppato anche grazie alla partnership con FM Engineering, punto di riferimento per l’applicazione della protezione catodica a livello globale, il campo prove consente di simulare scenari reali di diverso tipo grazie all’utilizzo di configurazioni impiantistiche complesse. Possiamo dunque contare su strumenti all’avanguardia sia per la messa in opera e il monitoraggio degli impianti a corrente impressa e ad anodi galvanici, sia per ottenere simulazioni avanzate della protezione catodica. Un ulteriore passo che conferma la leadership della nostra Azienda in tale settore.

A dicembre 2020, tramite collaudo da parte di personale esperto di protezione catodica UNI EN ISO 15257 liv. 4, è stata ottenuta la certificazione del campo prove, che potrà quindi essere sfruttato come presidio per organizzare corsi di formazione per personale interno ed esterno, per sviluppare applicazioni e nuovi prodotti e metterlo a disposizione di Politecnici, Università ed enti di ricerca che ne richiedano l’utilizzo per effettuare test, studi e misurazioni di vario tipo.

In funzione di preposti autorizzati a svolgere in autonomia e sicurezza qualsiasi tipo di operazione sono già stati formati nove collaboratori di Pietro Fiorentini.

“Grazie agli sforzi di realizzazione e certificazione del campo prove siamo riusciti – commenta Camillo Casaroli, Product Specialist in Pietro Fiorentini – a installare sul campo i prodotti Next e Drone Kompact interfacciandoli al nuovo software di monitoraggio Service2Business. La prossima sfida consisterà nel collegare nuovi dispositivi aggiornati alle più recenti normative tecniche di settore e sviluppare eventi formativi tesi a rinforzare le competenze dei nostri Clienti in Italia e all’estero”.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info