Diversità e inclusione

Liberi di essere sé stessi

In Pietro Fiorentini crediamo che la diversità rappresenti un’opportunità di scambio e miglioramento, non solo per le persone ma anche per l’organizzazione stessa. È per questo motivo che ci impegniamo nell’offrire un ambiente di lavoro sereno e accogliente per tutti.

Etnia, cultura, provenienza, genere, disabilità, orientamento politico, religioso e sessuale: ciascuno, in ogni momento, dev’essere libero di esprimere sé stesso, con il proprio unico bagaglio di competenze ed esperienze.

A guidare i processi di selezione e la carriera all’interno di Pietro Fiorentini sono il rispetto, la sincerità e l’impegno, unici e insindacabili metri di giudizio dell’operato di ogni lavoratore.

Un ambiente inclusivo che promuove la diversità

Forti di un background internazionale e coerenti con i valori e i principi che guidano le nostre scelte, ci impegniamo ogni giorno per rendere migliore la nostra Azienda per tutte le persone che ci lavorano. Promuovere diversità e inclusione non significa soltanto “rispettare le regole”, ma sostenere un modello di crescita sostenibile dal punto di vista sociale e umano.

Pari opportunità

In Pietro Fiorentini ogni persona è valutata esclusivamente per il valore aggiunto che rappresenta. Le opportunità di crescita vengono riservate a tutte le persone in egual misura, con percorsi formativi mirati e personalizzati a seconda delle esigenze. Esperienza, competenze e risultati sono gli unici parametri che determinano le retribuzioni.

Multiculturalità

Ciò che rende Pietro Fiorentini eccezionale è la pluralità di culture rappresentate in Azienda. Con oltre 30 sedi sparse in tutto il mondo, i dipendenti di Pietro Fiorentini provengono da oltre 20 nazionalità sparse nei cinque continenti. Ecco perché agevolare la condivisione e la collaborazione tra persone provenienti da contesti diversi è per noi un impegno collettivo e fondamentale.

Scrolla in alto
TOP
Please turn to portrait for a better experience

Passa in modalità portrait
per una migliore esperienza